CHANEL A ROMA , LA SFILATA-EVENTO TANTO ATTESA #ParisinRome

CHANEL A ROMA 

EVENTO : sfilata

COLLEZIONE : Métiers d’art 2015/16

DESIGNER : Karl Lagerfeld

DATA : 01 Dicembre 2015

LUOGO : Roma – Cinecittà – Studio n.5

ORA : 18.30

HASHTAG : #ParisinRome

Chanel teatro 5 cinecittà sfilata Dicembre 2015

Teatro 5 sfilata Métiers d’art 2015/16 di Chanel

Ecco la sfilata tanto attesa della collezione Métiers d’art 2015/16 di Chanel .  Sarebbe stato bello vivere tutto di persona mah ahimè gli inviti erano riservati “alla casta”. Mi sono servita di twitter e instagram, e ovviamente gli l’hashtag, “come una vera sfigata insider “,per ricomporre gli istanti salienti di una delle sfilate-evento più attese. Un primo dicembre mica male per gli ospiti di Chanel che hanno soggiornato, per la maggior parte, all’Hotel de Russie accolti da un profumato bouquet di rose bianche e camelia (e forse qualche altra specie di fiore a me sconosciuta). Questo è stato solo l’inizio con l’arrivo a Roma. Per deliziare i palati di ospiti poco/perniente affamati sono stati presi per la gola con Chanel’s welcome dinner al ristorante Pierluigi. Insomma gli ospiti bisogna saperli trattare , e trattare bene ,  per fargli vivere una LUXURY EXPERIENCE indimenticabile, instagrammabile, tweetabile e rintracciabile da qualsiasi social network. Perché in fondo stiamo parlando di marketing ,no?

ParisinRome-ph-Vogue-Australia-Instagram-Rome-guidebook-by-Chanel

#ParisinRome ph Vogue Australia via Instagram Rome guidebook by Chanel

CHANEL A ROMA #ParisinRome

E non è finita qui, siamo solo all’antipasto…ops! Oltre all’invito, al bouquet total white, cosa non può mancare? Una guida per visitare i luoghi di Roma, ribattezzata Rome guidebook, da utilizzare nella dolce attesa e nella dolce vita di Roma pre-sfilata.

 

ORE : 20.50 circa. Teatro 5, Il regno di Federico Fellini, con il suo primato come teatro di posa più grande d’Europa e i suoi quasi 300mq, oggi, ha ospitato l’evento di Karl a Cinecittà.

Eccola la prima modella, stra-immortalata dal front row e oltre. Harper’s Bazaar Russia è stato il primo a postare il famoso FIRST LOOK indossato dalla modella Lara Stone .Ospiti intenti a postare la foto del primo look della sfilata Métiers d’art 2015/16 di Chanel sui loro social preoccupandosi forse più delle luci che di quel che indossa la modella (ci penseranno dopo…). Dopo una lunga,lunghissima attesa tra proiezioni dell’ultimo short movie “once and forever” prodotto da Karl , arrivo di vips e dintorni , influencer , giornaliste delle più grandi testate del mondo, fotografi e altri non identificati,ha inizio il “film-sfilata” di Karl Lagerfeld. Un set costruito a doc per portare un pezzo di Parigi a Roma. #ParidinRome l’hashtag è più che azzeccato,no? Modelle che escono direttamente dalla metro, un pianista che suona dal vivo e gli uccellini sotto fondo, in un angolo di una Parigi un po’ grigia.Ecco alcune immagini prese da vari account di Instagram con i look di Chanel.

CHANEL A ROMA #ParisinRome fashion show 


Nayla C

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FASHION INSPIRATION : CROCHET

Sarà un nuovo trend il crochet?

Crochet. Le mie prime rimembranze risalgono a quando ancora bimba paffutella (e non esagero!)  venivo “addobbata” a dovere per le foto ricordo con tanto di vestitino bianco (a modi damigella) ,cappellino che tanto ricordava il panama, e le calze a crochet di ogni tipo arricchite da arricciature di pizzo.Insomma, mamma mi addobbava a principessa! Le calze, i vestitini , le salviette, il corredino baby, tutto aveva un richiamo a questa lavorazione perché le mie zie erano (e lo sono tutt’ora) abili ad uncinettare. E sapete? Anch’io ho imparato grazie a loro! Si! Lo appresi all’età di 14 anni , il punto base (sia chiaro) , anche perchè la mia pazienza adolescenziale non arrivava oltre un calzino! Oltre all’uncinetto , ho imparato anche la lavorazione a maglia, il punto croce … ma queste sono #otherstories!

La storia dell’uncinetto?

Tra leggende e testimonianze questa lavorazione (apparentemente semplice) ha origini antichissime.

La leggenda… Germania.

Si racconta che in un piccolo paese tedesco vivesse una donna molto brava a creare, durante una nevicata un fiocco di neve si posò sul davanzale della sua finestra e lei rimase rapita dalla forma e dalla perfezione, per provare a imitarne il disegno prese un grosso ago ricurvo ed un filo bianco e così nacque il primo lavoro ad uncinetto.

Le testimonianze

Sono stati trovati esempi primitivi in ogni angolo del globo, in Estremo Oriente, in Africa, Europa, America del Nord e del Sud ed esempi se ne ritrovano già nella cultura egizia.

I Cinesi lo utilizzavano per fabbricare bambole tridimensionali, gli Africani lo usavano per fabbricare i copricapi dei loro capi tribù, i Turchi per creare cappelli e in Scozia per fare berretti e pesanti mantelli.

Perchè vi parlo dell’uncinetto?

Durante la sfilata (della geniale stilista) Miuccia Prada per la collezione Miu Miu resort 2015 sono rimasta colpita…no,folgorata, ma che dico? ipnotizzata dal gilet ad uncinetto. Abbinato con qui colori, la camicia, il pantalone, che visto così ricorda tanto nonna Abelarda ma in realtà nell’insieme del total look ,ci sta! Ci sta eccome!

Io sono così impulsiva, è nella mia natura, appena mi cattura qualcosa, che sia una foto, un gesto, un colore, il profumo di qualche essenza è amore a prima vista

#loveatfirstsight!

Fatevi ispirare anche voi da questi editorial , outfit ,look…

crochet trend vogue pills fashion by nayla C

crochet trend vogue pills fashion by nayla C 8

crochet trend vogue pills fashion by nayla C 33

crochet trend vogue pills fashion by nayla C 13  crochet trend vogue pills fashion by nayla C 10

SAMSUNG crochet trend vogue pills fashion by nayla C 11

crochet trend vogue pills fashion by nayla C 22 crochet trend vogue pills fashion by nayla C 17 crochet trend vogue pills fashion by nayla C 19

crochet trend vogue pills fashion by nayla C 20

crochet trend vogue pills fashion by nayla C 21

crochet trend vogue pills fashion by nayla C 31

Processed with VSCOcam with s2 preset

Vogue Pills Fashion by Nayla C