DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN Bazaar Years edited by Alexander Vreeland

  • Italiano

DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN.

Ieri .Presso 10 corso Como, uno dei miei posti preferiti dove perdermi ore ed ore tra il concept store, la galleria Carla Sozzani e il ristorante, è stato presentato il libro di DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN.Alexander Vreeland, nonché nipote della Signora Diana Dalziel, ha presentato e onorato gli ospiti con ricordi e aneddoti che neanche io ancora sapevo. E sorpresa delle sorprese due personalità di spicco hanno fatto da accompagnatori alla nostra fashion adunanza, il figlio di Diana vreeland Mr. Frederick e una cara amica dell’imperatrice della moda, Rosita Missoni. Cose che mi sarei persa se fossi stata a casa e avessi letto solo il comunicato stampa nudo e crudo.

DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN Corso Como Milano editing Alexander Vreeland book dedica Alexander to Nayla C

DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN è un libro dove le immagini parlano e raccontano la storia di questa donna che è stata capace di catturare lo spirito del tempo e fotografare i grandi mutamenti del Novecento. perchè la oda e l’arte si fanno così, con l’immaginazione e il coraggio di vedere il futuro. Diana Vreeland ha sempre privilegiato la ricerca di quella fantasia liberatrice che lei chiamava pizzazz, quel quid speciale del talento, che si poteva trovare ovunque, e spesso in luoghi assai sorprendenti.

Una donna che amava il rosso , leggere e fumare erano delle attività a lei ben care, una donna che java le geishe, la donna che si recava nei locali di successo come ad esempio Harlem (dove si trovava Josephine Baker , nonché sua personale icona di stile), colei che amava ballare, che si metteva il rossetto pure nelle orecchie perchè lo aveva visto fare alle danzatrici”Kabuki ” credendo che fosse molto chic e colei che elargiva consigli con la sua rubrica di successo “Why don’t you”. Consigli come ad esempio

Perché non dipingere una mappa del mondo nella stanza dei vostri bambini, cos’ che non crescano con una visione provinciale del mondo?

Perché non lavate i capelli di vostra figlia bionda con dello champagne avanzato, come fanno in Francia, così diventa più bionda?

Perché non mettere in mostra i vostri averi in una borsa trasparente?

Questa era Diana Vreeland. Faceva passare contenuti non ortodossi sotto l’apetto dell’eccentricità. Nata a Parigi sotto il segno del leone.

DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN

 

DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN Corso Como Milano Alexander Vreeland dedica fashio blogger Nayla Carvalho

DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN Corso Como Milano Alexander Vreeland Federick Vreeland

DIANA VREELAND THE MODERN WOMAN Corso Como Milano Rosita Missoni blogger italy Nayla C

 

 

 

You May Also Like

2 Comments

  1. 1

Leave a Reply